martedì 25 settembre 2007

Ingaggio una Star della musica o un “pianista di Pianobar”?? La differenza…qualche milione!

Dovete organizzare un matrimonio, una “festicciola” di Laurea o un party privato e volete che sia ricordato come “Evento del Secolo”? Potete benissimo ingaggiare una Star della musica…i cachet sono modici….(mamma mia!)
Gli Eagles sono un po’ “cari”, si parla di 6 milioni di euro, per i Rolling Stones un assegnino di 5 milioni potrebbe bastare, mentre se desiderate la dolce voce di Celine Dion ve la potete cavare con 3,5 milioni.
Se invece siete “tirchi” e volete risparmiare qualche euro “accontentatevi” di Elton John, con “solo” 3 milioni di euro vi fa un bel concerto! (fonte Ansa)
Ma alla fine noi siamo un popolo semplice, non vogliamo tanto clamore (non e' qustione di soldi, no, sia chiaro!!!)… preferiamo l’amico del Pianobar che con un pranzo offerto e qualche centinaia di euro ci rallegra l’atmosfera con tanto di dediche e karaoke!!
E voi che dite... "Viva la semplicita’" o "Se avessi i soldi lo farei anch'io"?

5 commenti:

finardi ha detto...

tiro acqua al mio carretto(o era mulino??haahahahahahah)scegliete un dj con karaoke.
Ve ne sono di diverse estrazioni in base alla musica che lo appassionano,basta cercare quello che si avvicina ai vostri gusti.
Più versatile di un pianobar,meno costoso di una band...Ma divertente.
RRRRRRuuuuuuulezzzzzzzzz

Mr.Segnalatore ha detto...

Vada per il Dj! hai visto che senza volerlo ti ho fatto anche un po' di promozione?? Mi offrirai un caffe'!

Nicola Andrucci ha detto...

quando ero un ragazzino mi mantenevo facendo il pianobarista.
Ho avuto anche gruppi di musica dal vivo, Rock, e suonato in jazz band. Sono esperienze molto diverse. Entrambe hanno pro e contro, sotto vari punti di vista. Io comunque preferisco suonare dal vivo.

Tina ha detto...

Facciamo lavorare un pò tutti...e opto per il pianista di piano bar...

Anonimo ha detto...

Io propongo questo folk/rock singer italiano che ha ascoltato tanta roba americana fin dalla nascita.
Costa poco, ma ci mette la passione di un big. Lui e la sua band suonano dal vivo, strumenti veri, voci.
Ha un nome un po' bizzarro, ma non c'è da spaventarsi.
Scrive pezzi suoi in inglese, ma ho sentito dire che sta iniziando un disco in italiano.
Beh....ecco qua qualche link:

www.myspace.com/karelzeddandoddo

http://www.karelzeddandoddo.com/news.htm

http://www.youtube.com/user/KarelZeddandoddoTube

Google