lunedì 7 gennaio 2008

LIBERI DI...INDIGNARSI!!



Non sembra esserci limite al business...
E' notizia di oggi che anche Azouz Marzouk vedrà il suo nome "applicato" su una linea di accessori a lui ispirata. Si parla, per ora, di occhiali da sole che costeranno, sembra, 220 euro.
A lanciare questa "novità" sarà Alessandro Sundas, già "noto" per aver scelto come testimonial il romeno che ha travolto e ucciso quattro ragazzini nelle Marche. (fonte notizia tgcom)

Non voglio utilizzare parole offensive nei confronti di questa vicenda, cioè la "strumentalizzazione" (parere personale) di eventi simili per scopi di lucro, ma devo dire che tutto questo mi fa veramente INCAZZARE!
Ben vengano nuove forme di business, ma qui si sta esagerando! Io non capisco come possano essere messi in vendita prodotti "sfruttando" il legame esistente tra i testimonial scelti e tragici fatti di cronaca che hanno scosso l'Italia. Tutto questo deve far riflettere...ci sarà gente che comprerà questi oggetti, dimenticandosi il perchè sono diventati così "famosi"...

Un pensiero va alle vittime ed ai parenti coinvolti nei tristi fatti accaduti ad Erba e Appignano...
ma anche Azouz è un parente, ha perso moglie, figlio e suocera quella notte ad Erba...allora perchè...

Ognuno è libero di fare ciò che vuole, è chiaro, allora anche io...

per questo mi dichiaro:
LIBERO DI INCAZZARMI!!


Ora il tuo pensiero, sei libero di commentare...senza essere volgare...ma ti puoi incazzare!

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

22 commenti:

Comicomix ha detto...

Strumentalizzare la tragedia di perdere un figlio, credimi Mister, è una cosa che fa incazzare anche me.
E non mi succede spessimo...
Ciao!

D ha detto...

Ma Marzouk ha cominciato da subito a lucrarci sù, infatti m'ha fatto schifo da subito.

Mister, ti ho segnalato per un meme, una cosina mooooolto più leggera.

Se non lo trovi interessante ignoralo senza problemi, ho inserito il tuo nome per linkare una volta di più il tuo blog.

Ciao

Lisa72 ha detto...

E più di lui mi fanno incazzare ( lo posso scrivere anche io vero?) quelli che lo pagano e quei .... (qui faccio come La Penna che finisce l'inchiostro) che compreranno quello a cui fa da testimonial... :(
Un saluto, Lisa

doc63 ha detto...

oramai é una moda,domani combino una cazzata pure io,poi scrivo un memoriale,faró pubblicitá a qualcosa, mi passo un paio d´anni in carcere (forse)e poi via verso il Brasile!!
Proprio un´ottimo esempio per la generazione futura........

Anonimo ha detto...

A mè fà schifo coloro che promuovono una cosa del genere, l'unica cosa è che nessuno li comperi. incazzatisimo

riccardo gavioso ha detto...

io mi inc... se non mi fossi già inc... più volte. Specie con quelli che sostenevano che quella di Sundas era una fine provocazione intellettuale... Sundas, compreso.

ogni epoca ha gli idioti che si merita!

un saluto inc...

DanieleMD ha detto...

vedremo anche chi sono quei furboni che se li compreranno...

Weltall ha detto...

Credo che incazzarsi sia quantomeno DOVEROSO!
Sfortunatamente di persone che vogliono lucrare sul dolore ce ne saranno sempre!
In questo caso non possiamo confidare nella coscienza dei potenziali clienti...

m.rosaria.sax ha detto...

Sono talmente nauseata dal decadimento di tutto e tutti che non ho neanche la forza di essere solidale o meno. tanto non fa nessuna differenza se ti incaz......oppure no.

Fiaccola ha detto...

Quella di Sundas una fine provocazione?
Se non fossi schifato, mi sballerei dal ridere!
Purtroppo le iene come quel Sundas son in costante aumento in questa società di m..da, pronti a sfruttare qualsiasi cosa pur di arricchirsi.
Per troppe persone la cosa più importante è questa, l'arricchimento senza alcun scrupolo.
Ciao A TUTTI

Anonimo ha detto...

Al peggio non c'è mai fine. E' triste ed orribile che certe situazioni più fanno schifo e maggiormente sono reclamizzate. Questa è l'ultima di una lunga serie di notiziole più o meno turpi. Del resto ci infuriamo per le notizie che riguardano il sig. Marzouk, ma basta accendere un attimo la TV che su ogni canale pullula di servizi sul conto di personaggi squallidi animati dalla pretesa di essere gente di spettacolo. Oggi, è stato dedicato un servizio durante una trasmissione pomeridiana su RAI1-notate l'orario-in cui in tono zuccheroso ci veniva propinata la love story di Aida Yespica con un calciatore.Se ben ricordo la signorina in questione è stata coinvolta in un'inchiesta del PM di Potenza. Dalle notizie risultava che detta signorina ammetteva di aver ricevuto sontuosi regali dopo aver intrattenuto sessualmente uomini di potere, grati e ben felici di aver potuto godere di tali grazie, consapevoli che se non fosse per il cadreghino che occupano la signorina non gliela darebbe neanche per sogno.Ecco, queste sono le edificanti notizie che il servizio RAI trasmette in continuazione.A me queste notizie mi fanno incazz... quella su Marzouk mi manda ulteriormente fuori di ogni grazia. Purtroppo non mi stupisce perchè come ho già detto al peggio non c'è mai fine. Cosa possiamo fare? Intanto esternare il nostro schifo per questo tipo di pubblicità e per il genere di notizie che ci vengono propinate. Potremmo istituire la giornata della PERNACCHIA collettiva?

jeneregretterien ha detto...

e che ne pensate delle 150 famiglie che si sono dichiarate disposte ad ospitare Azouz agli arresti domiciliari?
Io credevo che fosse una bufala, ma pare che non sia così.
Dite la verità, adesso vi incazzate ancora di piu'? Come mi sono incazzata io quando l'ho saputo.
Che gente di merda siamo diventati, noi italiani?

Ganglio ha detto...

Sundas vota Forza Italia.

Anonimo ha detto...

sono fiorentino e com'è noto lo è pure Sundas, famoso pappone e non dico altro...

Riverinflood ha detto...

Sia il Marzouk sia i suoi sponsor sia coloro che compreranno: a questi tutto ciò serve far bella figura in questo tipo di società. Infatti si distinguono dal fatto che hanno scarpe enormi per evitare di sprofondare nella melma della loro coscienza.

Anonimo ha detto...

Purtroppo non ha colpa chi fa queste cose ma è la società in cui viviamo che è fatta così! Il desiderio di apparire in televisione e di essere famosi supera ogni remora morale, e il desiderio di fare soldi non fa guardare in faccia a nessuno, quanti nella stessa situazione avrebbero fatto la stessa cosa?
Quindi non incazzatevi con queste piccole persone ma con quelli che hanno portato a questo, i responsabili dei mass media e i cosi detti opinion leaders, anche famose star che erano ibn declino attraverso scandali hanno ripreso vigore da scandali a base di cocaina e di travestiti!

essential rambles ha detto...

Il mio giudizio negativo non è per chi fa cose del genere ma per i cretini che compreranno.

suburbia ha detto...

Non arrivo ad incazzarmi perche' secondo me quelle azioni non anno seguito (ossi non ci saranno che 2/3 persone a comprare quegli occhiali e i pantaloni linea rom) e per le 150 famiglie .. che dire magari serviva un pu... di fiducia
Se fosse una cosa seria magari si.
Nel caso della linea rom mi era sembrato che fosse tutto una montatura?
Ganglio: da imprenditore a imprenditore?

gracchia53 ha detto...

Scusate, ma chi compra i prodotti pubblicizzati da certe "persone"?
Mi fanno incazzare ancora di piu' e poi alessio sundas.....mah!!!

Jazia ha detto...

mi associo allo sdegno generale.
poi non capisco come un uomo che ha perso la famiglia in una simile tragedia possa anche solo pensare di sfruttare la popolarità derivatagli d a tanto dolore per fare soldi...
sorvolo volutamente su Sundas perchè potrei diventare volgare...

giaguar ha detto...

Questa è l'Italia della finta informazione e del buonismo a tutti i costi.
I giornalisti e il potere televisivo sono i responsabili di questa vergogna (Mora, Costanzo, Vespa, Mentana etc.) che per non parlare di cose serie creano personaggi dalla feccia, vedi Moggi, Corona, Franzoni, Fiorani, Azouk, Amhetovic. Gli danno visibilità e notorietà, così come accade ai politici, che nessun cittadino ha votato direttamente e che sono corrotti, condannati, collusi. Infatti per restare incollalti alle poltrone finanziano i privilegi di pochi e si sono mangiati l'Italia. Mentre nessuno parla dei danni subiti dai cittadini onesti. Noi siamo vessati da tutti i fronti: vedi le truffe delle compagnie telefoniche, delle banche finanche dai comuni che infliggono multe di migliaia di euro mettendo limiti di velocità ridicoli.
Sono sempre incazzato..
La salvezza sarebbe un Kamikaze a Montecitorio riunito in seduta plenaria.

giadatea ha detto...

io credo che nel caso di azouz, si possa parlare di grandi, forse imperdonabili, ingenuità, cosa diversa dalla linea di jeans del nomade. Nonostante sia una cosa di pessimo gusto, credo che Azouz abbia subito una situazione, e che sia ancora libero di vivere, pur sbagliando, come vuole, caso diverso chi ha commesso in prima persona un errore e deve pagare, pagare e basta.

Google