giovedì 13 marzo 2008

Il Prof. fuma in classe e finisce su Youtube.

Certo il fatto è grave. Parlo del professore di educazione fisica di una scuola di Firenze che è stato ripreso col telefonino dagli alunni mentre fumava in classe. Il video naturalmente è finito su Youtube (anche se ora sembra qualcuno lo abbia rimosso) e se ne sta già parlando in tutta Italia.
Conclusione: Professore sospeso dal preside della scuola; alunni "mobilitati" perchè lo rivogliono ad insegnare. (fonte Repubblica.it)


Fermo restando che il fatto è "pesante", perchè un docente deve dare il buon esempio, la scuola e chi ne fa parte devono educare e l'atto in se del "fumare in classe" dimostra che sono venuti meno questi requisiti, non ritenete esagerato parlare di uno "spinello"?? Sarebbe come dare del "drogato" ad una persona senza prima accertarsi dei fatti.

Comunque lo "stupido gesto" rimane, ed ora il protagonista ne dovrà pagare le conseguenze... ancora una volta Youtube "genera" notizie.

E voi cosa ne pensate a proposito??


Ti è piaciuto l'articolo?
Puoi Votarlo su OKNOtizie. Grazie Mille!

3 commenti:

Weltall ha detto...

Ormai YouTube è una delle prima fonti di notizie e quasi il primo portale d'informazione.

Tutto passa da li prima o poi!

Quellicheilpulmino ha detto...

Per me il fatto è grave!Cioè parliamoci chiaro, io vedo un prof come una figura da seguire, capisco che possa essere giovanile e anche simpatico ma dovrebbe comunque essere d'esempio..
Youtube è yuotube, ormai chi non lo conosce!!
ciao complimenti per il blog

giadatea ha detto...

Se io fossi insegnante, probabilmente esigerei che i telefonini fossero chiusi e messi in una scatola, un cassetto chiuso a chiave durante le mie lezioni. Su youtube c'è di tutto, insegnanti che cantano, in un momento di festa, lasciandosi andare e mostrando un po' di voglia di mettersi in gioco anche sul piano personale, rischiano di essere accusati di non fare il proprio lavoro, il sensazionalismo non paga.... sono giovani, ma non stupidi, meglio pensarci prima (prima degli esami di riparazione che stanno tornando, quanto meno)

Google