mercoledì 23 gennaio 2008

RIPRESA UN CORNO!


LE CHIACCHIERE CONTINUANO...INTANTO QUI SI VA ALLO SFASCIO!!

Con un articolo di Repubblica (di ROSARIA AMATO, qui puoi leggerlo) vengono diffusi dei dati sempre più preoccupanti. I consumi nel nostro Paese sono FERMI!
Il Presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli, dice:"La crescita economica che nel 2008 appariva lenta oggi si annuncia lentissima...e quello che prima era urgente ora è urgentissimo (...)".
Qui non si parla di PESSIMISMO, ma di REALTA' dei fatti!

Il 2008 si è aperto all'insegna degli aumenti che, come noto a tutti, non vanno per niente d'accordo con le reali possibilità economiche della stragrande maggioranza delle famiglie italiane, sempre più esasperate da questa condizione di "DIFFICILE SOPRAVVIVENZA".

Abbiamo i Salari Più Bassi D'Europa e contratti in attesa di rinnovo da ANNI...
INTANTO I DEPUTATI PENSANO DI AUMENTARSI LO STIPENDIO!
Continua lo spreco di denaro pubblico...
INTANTO I POLITICI LITIGANO IN TV!
Chi ha "presunte" colpe non solo non viene punito, ma neanche si dimette...
INTANTO NAPOLI SOFFOCA NELLA MONNEZZA!

E la "preghierina" potrebbe tranquillamente continuare!

Poi senti qualcuno sostenere la tesi che in questo Paese si notano solo i "fatti negativi", ma di quelli positivi se ne parla poco.
Sarà forse perchè questi "fatti negativi" ce li trasciniamo dietro da anni come zavorre e la gente ora è STANCA DAVVERO?!?

Non punto il dito contro questo o quel Governo (ognuno tragga le proprie considerazioni), qui è il SISTEMA che deve CAMBIARE!

Che qualcuno ci salvi,
o meglio,

FACCIAMO QUALCOSA PER SALVARCI!


Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

8 commenti:

Comicomix ha detto...

Aiuto! Affogo!

Ce la faremo, Mr...con imopegno e con l'amore per il nostro paese
Ma sarà durissima, stavolta...
^_^

Anonimo ha detto...

Ciao, visto che per tante volte siamo andati alle urne, e altrettante volte siamo rimasti delusi, o comunque le soluzioni dei problemi sono state disattese...proviamo per una volta nella vita a tirare fuori i coglioni e la prossima volta che siamo costretti alle urne, annullare ripeto annullare che non vuole dire non andare o fare scheda bianca, annullare tutti i nostri voti. Non è mai successo, più di tanto male non farà visto cosa ci è toccato fino ad ora!!!!!

Claudia ha detto...

Hai visto, non ricordo su quale tg, quella ragazza che dimostrava di non riuscire ad arrivare a fine mese?
Quando sento queste cose, poi ripenso ai "bamboccioni", mi sento così presa per i fondelli da tutta la classe di politicanti che mi verrebbe da nutrirmi delle loro carcasse per risparmiare sulla spesa..
Però, poi, si sa, troppa carne fa male...

giadatea ha detto...

che non si arrivi a fine mese, purtroppo, è vero, si vive sulle carte di credito e si pagano interessi triplicati, il sistema prima o poi è destinato a crollare...

Lisa72 ha detto...

Lo sai Mister è la domanda che ci assilla (citando liberamente da Matrix ^_^): "Ma fare cosaaaaaaaaaaaaaaaaaaa??????" se tu hai consigli... io ascolto volentieri!
Buona serata, Lisa

Claudia ha detto...

Giadatea è vero, omai si fa affidamento sulle carte di credito, sull"inizio mese", come se fosse una soluzione temporanea, ma mi sembra il famoso cane che si morde la coda

nicolacassa ha detto...

Non so come non siamo ancora finiti come in Argentina...dobbiamo ringraziare l'euro per questo perchè la protezione della potenza europea ci ha tenuto a galla, per ora, ma non durerà molto e nessuno farà niente. Ci vediamo in piazza con le pentole in mano!!

Anonimo ha detto...

...sì, andiamo tutti a rivendicare il nostro diritto ad avere quella tranquillità economica e sociale per noi ma soprattutto per i nostri figli. Portiamogli le pentole e facciamogli vedere che ormai sono VUOTE!

Google