venerdì 29 febbraio 2008

Sei in galera?? Tranquillo, il tempo sistema le cose!


Al nostro Paese bisognerebbe dare un sottotitolo, che ne so, qualcosa che faccia capire in modo chiaro, e non tra le righe, il fatto che per andare in galera devi fare davvero poco. Si, poco... non nel senso che "basta poco", ma inteso più o meno così:
-Rubi 2 panini perchè non hai da mangiare?? Vai in galera e stacci, delinquente.
-Sei accusato di associazione mafiosa ed estorsione e condannato in primo grado a 14 anni e 6 mesi?? Ti riducono la pena a 11 anni e 8 mesi, poi ancora a 8 anni e 10 mesi e poi, come per magia visto che sono "decorsi i termini", ti liberano!!
Questo è accaduto al figlio di Totò Riina, Giuseppe Salvatore. (fonte Tgcom)

Bel messaggio che diamo! La "giusta giustizia" si "perde" nuovamente nei lunghi "tempi processuali".
Quindi avanti con le figure di "cacca"!
Ma non solo, dimentichiamo il duro lavoro delle forze dell'ordine che sacrificano la vita per combattere la delinquenza...ci vorrebbe rispetto anche per loro, che spesso vedono nei "cavilli burocratici" il loro primo "nemico".

Che dobbiamo fare, si può solo dire che in questo Paese "il tempo sistema le cose", eccome!!

Ti è piaciuto l'articolo?
Puoi Votarlo su OKNOtizie. Grazie Mille!

4 commenti:

Killo ha detto...

Eccoti segnalato il mio blog

Riverinflood ha detto...

Ti ricordo quel famoso proverbio italiano che dice: Il tempo è galantuomo e mi dirà se ho ragione o torto.
Nel caso di Riina è sufficiente dare del galantuomo al tempo.

giadatea ha detto...

cito Degregori...
"tu da che parte stai, stai dalla parte di chi ruba nei supermercati, o di chi li ha costruiti...rubando..."

nicolacassa ha detto...

Non cambieremo mai purtroppo...

Google