venerdì 15 febbraio 2008

Semafori "Killer" regalano Panico da Incrocio...Sicurezza o "Fregatura"??

La sicurezza nelle strade è cosa importantissima, ma questa storia dei dispositivi che rilevano le infrazioni ai semafori qualche perplessità la lascia...
Proprio l'altro giorno leggo su Tgcom che la Guardia di Finanza ha sequestrato altri T-red nel milanese, quindi, credo, che qualcosa che non funziona ci sia eccome...

Io personalmente la vivo malissimo e, da ciò che vedo guidando, non sono il solo.
Ci si avvicina al semaforo con cautela, e questo è un gran bene, però quando si è in prossimità dell'incrocio sale il panico...il semaforo è ancora verde, ma sai che da un momento all'altro potrebbe scattare il giallo...
La testa inizia a fare TILT, Cosa faccio?? Accellero e rischio o mi fermo per precauzione prima ancora che cambi colore?? Ma se passo e scatta giallo mi danno la multa ugualmente??
Insomma, l'ansia da semaforo è fatto attuale. Si vedono di quelle cose che spesso "turbano" la serenità dell'automobilista. Per non parlare degli incidenti...ormai penso che il tamponamento all'incrocio sia in esponenziale crescita.

Sono sempre più convinto che questo "meccanismo" (lo dico da cittadino) sia da rivedere leggermente, un conto è la sicurezza, un altro la "fregatura".
In molti credono che questi apparecchi servano ai comuni solo per far "cassa" e devo dire che da quello che si legge sui giornali sembrerebbe una considerazione possibile.

Vediamo cosa accadrà, intanto "godiamoci" i "balletti" (accellera, frena, accellera, frena...) semaforici e guidiamo con prudenza!


Ti è piaciuto l'articolo?
Puoi Votarlo su OKNOtizie. Grazie Mille!

7 commenti:

claudia ha detto...

dovrebbe essere una sicurezza, se il tutto fosse applicato con coscienza, cosa che ovviamente in italia non succede.

Nicola Andrucci ha detto...

c'è anche la polemica per i cosiddetti "semafori intelligenti" che diventano rossi se superi una certa velocità. In parecchi casi sono successi tamponamenti.

Riverinflood ha detto...

Direi di eliminarli tutti e creare nuovi posti di lavoro ai vigili che manualmente dirigeranno il traffico, come ai tempi antichi. Ad una condizione: che le autovetture siano tutte a energia pulita.

giadatea ha detto...

questi me li risparmio, non guido

Anonimo ha detto...

IO NN PAGHEREI LE MULTE, ANZI IN CASO DI TAMPONAMENTO MI FACCIO RIMBORSARE DAL COMUNE!

la pubblicità ha detto...

Mi è arrivata una multa fasulla per esser passato con il rosso... peccato che non sia mai accaduto come contestare? LADRI!

Ez-Rina ha detto...

Credo che la guida con prudenza sia il primo aspetto da tener presente, inoltre gli impianti semaforici almeno in linea di principio dovrebbero costituire una sicurezza anche se talvolta possono succedere i "balletti" (accelera frena) e la sicurezza passa in secondo piano. Vi sono tuttavia delle nuove tipologie di semafori, i semafori a Led, che oltre a costituire un risparmio di costi ed energia sono impianti che hanno come primo obiettivo quello di essere regolati per un'adeguata regolamentazione del traffico; a tal riguardo visitate il sito Web http://www.lasemaforica.com/semaforialed.html

Google