lunedì 18 febbraio 2008

Ma in che mondo viviamo?? Che schifo!


CHE SCHIFO!!! Ma che mondo è mai questo?!?

Le indagini sono ancora in corso, ma da quanto si può leggere su Tgcom, il pizzaiolo di Agrigento accusato di avere abusato di una bimba di 4 anni sembrerebbe aver confessato dicendo: "E' stato un raptus e l'ho violentata".

Quello che ancora fa più rabbia è che, stando alle notizie dei giornali, c'è già un precedente scandaloso: l'uomo era stato arrestato nel 2004 per violenze nei confronti di una bambina di 11 anni e di due gemmelline di 8 e condannato in primo grado a 6 anni e 4 mesi...ma in galera è restato solo un anno, infatti nel 2005 è stato scarcerato e sottoposto all'obbligo di firma. Cioè libero di commettere altri abusi!

Cerco di trattenere qualsiasi commento offensivo, ma una storia del genere è inammissibile!
Un uomo che ha stuprato dei bambini meriterebbe la pena più alta, senza nessuna attenuante, altro che sei anni e qualche mese!
Il raptus?? Ma che raptus e raptus, ormai per ogni delitto ci si "giustifica" con questa parola!

Sono schifato da questa gente, verrebbe da dire che meriterebbero il linciaggio pubblico, ma non va bene...sarebbe come mettersi sullo stesso piano di un delinquente....
Chi compie atti di tale crudeltà non merita nulla e basta col "giustificarli" dicendo che sono "malati". Se sono "malati" facciamoli curare! Innanzitutto sono pericolosi e ad una persona pericolosa non bisogna per nulla al mondo dare la possibilità di fare altro male, ma in questo caso (come in altri) per la giustizia bastava solo un anno di galera...ma per favore!!
Adesso chi ripaga questi bimbi del dolore, dell'umiliazione, della paura, delle oscenità che hanno subito...nessuno potrà mai!!

La giustizia deve cambiare, le leggi vanno applicate in altro modo, la pena deve essere certa e va scontata fino all'ultimo giorno per chi commette cose simili.
Sono incazzato e sconvolto, devono fermare queste persone e renderle innocue in qualche modo, non può esserci questo schifo in circolazione!!

Ti è piaciuto l'articolo?
Puoi Votarlo su OKNOtizie. Grazie Mille!

23 commenti:

Comicomix ha detto...

Non c'è molto da aggiungere, Mister.
:-(
Ciao!

Anonimo ha detto...

O si applicano le sanzioni o si vada per la castrazione...e non mi sentirei brutale! P.S. E faccio l'avvocato! :-(

Dzjivas ha detto...

Da quando hanno chiuso i manicomi pare che i "malati" continuino ad aumentare.
Mi sà che più andiamo avanti più dobbiamo rinchiuderci noi che siamo sani... o forse siamo noi i "malati"???

Anonimo ha detto...

Ogni tanto mi chiedo come una persona possa arrivare a compiere un atto del genere...Forse sono io l'anormale che non arriva a comprendere certi fatti o è la mia testa che si rifiuta di faro...vivamo in un mondo che definire schifoso è riduttivo...

Lefty

fabio ha detto...

Io mesi fa ho scritto cose simili in un post, dopo un caso del genere. Gradirei che i magistrati fossero più attenti, che pagassero per certi errori.
sottoscrivo tutto naturalmente
Ciao
Fabio

Weltall ha detto...

Come possiamo definirci "società civile" se con le nostre leggi non siamo in grado di punire severamente chi va a colpire in maniera così brutale l'innocenza?

Anonimo ha detto...

Non riesco a smettere di pensare a come abbia sofferto quella bambina...e non riesco a credere che quella bestia non si sia fermata...Perchè metterlo in isolamento? Io non voglio proteggerlo da altri detenuti, come la piccola non è stata protetta dalla legge, che al contrario è stata complice!

Riverinflood ha detto...

I veri responsabili sono da ricercare nei magistrati che lo hanno fatto uscire di galera...

Anonimo ha detto...

sai che cosa mi schifa piu della politica? l'ingiustizia sociale di questa italietta da 4 soldi..allora è li che non ti senti piu pretetto da niente e da nessuno. ditemi voi perche i genitori di queste bambine (soprattutte delle prime) o per esempio dei ragazzini investiti dal rom non dovrebbero farsi giustizia da soli, visto che ingiustizia è stata fatta.dite quello che volete, ma se maiali come questi sono messi in circolazione dopo cosi pochi mesi , io li ammazzerei con le mie mani a costo di marcire in galera fino alla fine dei miei giorni.

Anonimo ha detto...

per un reticente come questo ci vorrebbe la pena di morte!!!
...e voglio proprio sapere chi non e' d'accordo!

Anonimo ha detto...

e del fatto che si e' presentato dalla polizia mano nella mano con la bambina non ne vogliamo parlare ?
questi non sapevano con chi avevano a che fare ? e non gli e' venuto nessun dubbio ?
non ho parole.

Anonimo ha detto...

Io ..... penso che sia ora di finirla col recriminare di chi è la colpa (magistrato,polizia,ecc..)
in questo modo ci assolviamo tutti e non concludiamo niente.
Bisogna intervenire in modo radicale "cambiamo" il Legislatore e per farlo dobbiamo cambiare chi autorizza il Legislatore a legiferare e perciò i politici.
Diamo una svolta radicale a questa
italietta (minuscola.... minuscola)
facciamo valere i principi sani della gente perbene (in tutti i modi possibili e immaginabili) anche con la forza se e il caso.
Non possiamo soccombere a questi cialtroni di professione che si sono rifugiati nei meandri del palazzo cercando il posto per i propri familiari e rimpizzandosi di cannoli (sol perchè si riceve una condanna più mite del previsto)
non eleggiamoli questi delinguenti.
Ribelliamoci chi lo dice e uno che ha votato il signore dei cannoli e sono molto rammaricato di averlo fatto ma il "sistema" non ti permette di conoscere chi eleggi...
bene allora facciamo in modo che si possa eseere eletti come dice Beppe Grillo soltanto 2 volte almeno si ha la possibilità di sbagliare (con la stessa persona) solo 2 volte ma soprattutto facciamo sì che il delinguente non si possa candidare e perciò non possa essere eletto.
Basta,basta,basta.
Non si finisce più di parlare bisogna passare ai fatti.

Anonimo ha detto...

sono quasi su tutto d'accordo con te... ma mi spiegate come la mamma ha potuto dare nelle mani di un pedofilo sua figlia??? non vi sembra tutto assurdo??? come ha tutelato sua figlia??? premesso che sono totalmente d'accordo con te, che quel personaggio dovrebbe essere in carcere x sempre... ma la mamma?! come ha potuto dare fiducia a questa persona?

Anonimo ha detto...

queste leggi sono per scappatelle per chi compie reati gravi mentre per chi ruba una mela per fame essendo onesto c'è la galera certa, ora mi chiedo: i primo luogo i magistrati resonsabili devono pagare per i loro errori, in secondo gli avvocati si dovrebbero rifiutare a difendere questi porci e delinquenti.
Poi la pena inflitta dese essere scontata tutta. E' ora di farla finita, facciamo rispettare le leggi, i cittadini devono avere una protezione dallo Stato o devono farsi giustizia da soli??

Anonimo ha detto...

queste leggi sono per scappatelle per chi compie reati gravi mentre per chi ruba una mela per fame essendo onesto c'è la galera certa, ora mi chiedo: i primo luogo i magistrati resonsabili devono pagare per i loro errori, in secondo gli avvocati si dovrebbero rifiutare a difendere questi porci e delinquenti.
Poi la pena inflitta dese essere scontata tutta. E' ora di farla finita, facciamo rispettare le leggi, i cittadini devono avere una protezione dallo Stato o devono farsi giustizia da soli??

siddhartino ha detto...

Sconvolto. Indignato. Ma non stupito. Hanno ingolfato e reso completamente inefficente il nostro sistema giudiziario, tanto che se boss-mafiosi invece di stare in galera riescono a far politica mi pare ovvio che anche un stupratore porco pedofilo riesce a stare per strada....

suburbia ha detto...

Devo aver gia' espersso il mio parere in giro , comunque eccolo qua:
Ho verso un uomo del genere tutti i moti di schifo e ribrezzo possibili.
Pero'... pero' ho una bimba di quell'eta'. Mai mai e poi mai e' stata lasciata a persona non di famiglia e/o fidatissima.
Mi sembra di capire che ne fosse pure parente alla lontana...Non si sapeva della sua condanna precedente??
Ovvio che non puo' essere minimanente usata come scusante per lui, ma vorrei solo capacitarmi di che passa per la testa dei genitori.
ciao

AmosGitai ha detto...

Non c'è più limite alla vergogna di un mondo ormai alla deriva...

Anonimo ha detto...

Ormai chiunque può commettere un reato e scamparsela con una semplice logica. I reati per omicidio o violenza su minori consta di 4 semplici e inequivocabili modalità di difesa dopo aver compiuto il reato:
1. hai la colpa: eviti l'ergastolo ammettendo di aver sbagliato, spieghi il perchè del raptus o del perchè non eri in te e per omicidio becchi 2 anni, che con la condizionale o patteggiamento diventano 18 mesi, che per buona condotta si trasformano a sei mesi di reclusione e 3 mesi di obbligo di firma o arresti domiciliari (considerando che i processi con ammissione di colpa si eseguono in 24 mesi se ti va bene ti rimborsano anche la perdita di tempo, e ci scusi tanto!)
2. c'è il dolo, avevi l'intenzione, l'hai premeditato, e allora come evitare 4 anni di galera? Semplicissimo, i processi per dolo cominciano un anno dopo il fatto e ne durano 3. Quindi intanto per i 4 anni successivi fai il bravo. Poi cominci a farti dire da diversi pubblici ministeri la tua versione e la cambi dalle 3 alle 5 volte, poi non ti ricordi (in pratica prendi tempo). Poi ritratti e spieghi perchè avevi fatto la prima dichiarazione, insomma, se va bene ti invalidano il processo e finchè non c'è il capo d'accusa non sei colpevole...potresti tranquillamente fare altri figli e spiegare a quelli precedenti che tutti ce l'hanno con te.... e alla fine potrebbe andarti bene se richiedono una perizia psichiatrica perchè dopo 5 anni hai cambiato la tua quinta versione... ma voi riuscite a ricordare perchè avete piegato il pigiama in quel modo quel freddo mattino del 7 gennaio del 2003?
3. invochi l'incapacità di intendere e di volere... se sei bravo tra perizie psichiatriche e tutto il resto te la cavi come al punto 2.
4. l'importante è che non cerchi di nascondere mai le prove: che succede se butti i gioielli di caa dopo che hai accoltellato tua madre fingento una rapina? Gli hai fatto perdeer tempo: e allora si arrabbiano e ti danno 18 anni, hee si! Se si arrabbiano perchè hai tentato di farli passare per degli idioti prendendoli in giro si arrabbiano davvero...
Non è poi così difficile no?

Anonimo ha detto...

E' inutile ke ti danni Mr.!!! Per questa gentaglia ci vuole solo ed escusivamente la pana di morte... e nn venirmi a parlare di nn abbassarsi ai loro livelli,xkè quei tipi lì quando fanno del male a una bambina nn ci pensano mica 2 volte... Tu prova un pò a pensare se quella bambina fosse stata tua figlia,cosa gli avresti fatto a un tipo del genere? Quindi nn venirmi a dire ke a questi animali nn ci vuole la pena di morte... La galera nn BASTA....Questi stronzi devono morire

nada ha detto...

sono una giovane mamma di un bimbo nato prematuro a 28 settimane...è stata una strada molto dolorosa e difficile ma oggi ringraziando Dio e quei medici meravigliosi il mio piccolo ha 14 mesi e sta bene! ogni giorno lo guardo e gli chiedo scusa per non essere riuscita a dargli una pancia "sana" in cui crescere serenamente e quindi, a parte qualche sgridata, non riuscire a fare altro che baciarlo e abbracciarlo per fargli capire quanto amore nutro per lui....queste persone (se tali si possono definire) che hanno raptus, e anche no, dovrebbe essere allontanate dalla società e messe in condizione di non nuocere e quindi tagliare ciò che non sanno usare! la vita è un dono che a volte è difficile avere e in quanto tale va rispettato sopra ogni cosa. Loro devono soffrire non noi che desideriamo e amiamo i ns figli!!!!

Anonimo ha detto...

Mi sembra che ci sia un po' di qualunquismo qui dentro: voglio la pena di morte, ecc. Vorrei vederli tutti questi giacobini con ghigliottina che schiacciano il bottone che fa scendere il pancuronio, il tiopentale e il KCl nelle vene o che apre la botola o che fa scendere la lama...
Ma non è questo il punto. Sono un medico e, ogni anno, castro chimicamente e in modo assolutamente reversibile decine di malati di carcinoma della prostata e decine di giovani donne con fibromi terrificanti o isole di tessuto uterino (che mestrua! pensate che divertimento per queste poveraccie...) disperse un po' per tutto l'addome e il peritoneo.
Ma quando si parla di castrazione chimica (per efinizione reversibile!) in questa terra in decadenza di qualunquisti, populisti da strapazzo e maschietti idioti contemplatori estatici del loro attributo sembra che risorga lo spettro di Mendele: persino uno stupratore di bambini ha diritto al pisello funzionante 24 ore al giorno, che diamine!
Su centinaia di uomini e donne che ho castrato anche per anni, ho avuto decine di bellissimi bambini quando ho interrotto la castrazione.
Ma andate a convincere politici e chi invoca la ghigliottina (ripeto, poi la fai scendere tu la lama: io poi non ti prescriverò l'antidepressivo o l'ipnotico per resistere a complessi di colpa e incubi, ci puoi contare).
Mauro

gracchia53 ha detto...

La pena di morte mi sembra un po' pochino, in galera si ma non in isolamento ma con gli ospiti comuni e poi vediamo

Google